STORIA DELLA SCUOLA

Dagli anni 1834 nel caruggio di Loano, v’è un vicolo chiamato “via alla monache”. Il nome deriva dal fatto che in fondo v’era una piccola chiesa, con annessi un asilo ed un giardino. Molti bambini freqeuntavano l’asilo, gestito dalle Suore dell’ordine di Nostra Signore della Visitazione. Diverse generazioni hanno frequentato il vecchio asilo e quando 50 anni fa è...
read more

Bisogni formativi

La nostra scuola ha individuato come bisogni formativi fondamentali per un sano sviluppo degli alunni il: · saper essere (rafforzamento dell’identità) · saper fare (potenziamento delle abilità) · saper capire (costruzione della conoscenza) · saper riflettere (sviluppo del pensiero critico). Considerando in primo luogo questi bisogni, il bambino si formerà: · libero; · consapevole; ·...
read more

RISORSE INTERNE

Spazi e laboratori: nella scuola sono presenti e funzionanti, a seconda delle esigenze dei bambini e delle risorse umane presenti (insegnanti e figure religiose), i seguenti angoli strutturati: Angolo della motricità fine Angolo dei giochi di ruolo Angolo delle costruzioni di sezione Angolo plastico–manipolativo Angolo grafico-pittorico Angolo della lettura Saranno svolti durante l’anno i...
read more

OBIETTIVI GENERALI

La scuola afferma come prioritario il principio formativo secondo i valori religiosi del cattolicesimo, rispettando le norme della parificazione. Riceve i minori in seguito a libera determinazione dei genitori e degli Enti pubblici preposti. Si propone di prendersi cura della totalità della persona, promuovendo uno sviluppo globale e complesso perseguendo i seguenti obiettivi: preparazione di un...
read more